header image 2
   

Pulizia interna del corpo

Settembre 13th, 2008 · 32 Comments

La settimana scorsa ho avuto un cordiale scambio di mail con una gentile utente che mi ha parlato della sua esperienza riguardante la pulizia del fegato che ha ripetutamente effettuato secondo il metodo Clark che include i Sali di Epsom. La mail (che l’autrice mi ha concesso di pubblicare) la riporto di seguito:

Io ho fatto la pulizia del fegato (15 volte in un anno e mezzo) dopo periodi di zapping, e devo dirti che ho avuto risultati eccezionali. Ho fatto anche le foto, perchè non credevo ai miei occhi quando ho visto calcoli biliari grandi come piccoli noci! 

Non voglio annoiarti, ma quando faccio vedere le foto alle persone che conosco, si precipitano a comprare lo zapper,ma poi si accontentano di fare solo una pulizia del fegato, ma almeno sanno che c’è questa possibilità.

Vi lascio il link per un libro che parla di queste tecniche per la pulizia interna del corpo, fegato, reni, intestino,ecc.

Il libro si intitola “Ripulire i propri organi” e la stessa persona della foto, che spero voglia commentare questo post arricchendolo con le proprie parole, ha commentato e recensito.

Dopo aver letto il libro, ho voluto provare la pulizia del fegato perché da alcuni anni sentivo un fastidio tipo bruciore e gonfiore proprio sulla destra dove abbiamo il fegato. A parte questo, soffrivo di varie forme di allergie alimentare che si manifestavano con pruriti vari dove c’era un indumento stretto, tipo cinture e reggiseni. Ho avuto il tormento per anni ed ho assunto cortisonici dall’anno 1987! Ora è da un anno che non so più cosa vuol dire avere prurito! Dopo la prima pulizia, pruriti, ponfi, e fastidi vari sono spariti, ma la cosa impressionante era vedere quanti, e ripeto “QUANTI” calcoli possa avere il fegato e la cistifelia! Devo amettere che il sale inglese non è meraviglioso, ma vale la pena, perchè, dopo la prima pulizia ho proprio sentito il benessere. Consiglio di ripetere la pulizia del fegato anche se escono pochi calcoli la prima volta. Io l’ho fatto sei volte in cinque mesi, poi uno dopo sei mesi giusto per vedere se sono “pulita! Ho fatto anche un servizio fotografico di questi calcoli perché a raccontarla sembra una cosa assurda!

Tags: Discussioni generali

32 responses so far ↓

  • 1 Giovanni // Set 15, 2008 at 07:50

    Per cortesia vorrei sapere come ha recuperato e identificato come tali i calcoli biliari la signora, e se nella emissione di quallo grosso abbia avuto coliche o altri dolori. Grazie

  • 2 Mauro // Set 15, 2008 at 12:33

    Lascero’ qualche giorno per permettere all’utente della foto di rispondere liberamente, altrimenti la contattero’ direttamente

  • 3 Lynette // Set 15, 2008 at 16:57

    Ciao Giovanni, ho recuperato i calcoli con un colino dal wc, visto che sono fatti di un grasso denso e galleggiano. Con le 15 pulizie fatte finora ho eliminato piu di 2000 calcoli senza avere coliche, utilizzando lo zapper per una settimana prima. Questo è molto importante! Conosco persone che l’hanno fatta senza usare lo zapper, e hanno avuto un recupero piu lento e poco risultato. I mie primi calcoli misuravano 9cm di circonferenza! Si capisce perchè non volevo piu averli dentro di me.

  • 4 Mauro // Set 15, 2008 at 17:36

    Grazie Lynette

  • 5 Lynette // Set 15, 2008 at 21:20

    Prego Mauro, e complimenti per il sito. stai offrendo un servizio molto utile .

  • 6 Roberto // Ott 2, 2008 at 16:15

    Salve, volevo gentilmente chiedere se posso fare la pulizia del fegato anche se non ho fatto prima la pulizia intestinale e pulizia dei reni.Sono molto interessato.Grazie mille

  • 7 Mauro // Ott 2, 2008 at 20:59

    Ho chiesto al naturopata che mi affianca e mi dà sempre gentilmente consulenza.

    Fegato, intestino e reni nell’ordine di pulizia.

  • 8 Susanna // Ott 17, 2008 at 10:45

    Questo metodo possono fare anche le persone che hanno già avuto l’operazione? Io avevo una 30ina di calcoli che hanno tolto assieme alla cistefela. E nonostante, sembra proprio, che i calcoli sono tornati, e si sono sviluppati nel dotto biliare. Io, anche se ho fatto laparoscopico, non voglio per niente farmi bucare o farmi tagliare per una seconda volta,e quindi chiedo se possa essere un’alternativa per me, ci ha già subito un’operazione (ad Aprile 2008). Grazie!

  • 9 Lynette // Ott 20, 2008 at 18:58

    Dal libro Ripulire I Propri Organi pagina 49.
    “E se la cistifelleaè stata asportata chirurgicamente? Un’assistente della dottoressa Clark mi ha personalmente riferito che il trattamento è altrettanto valido, non comporta problemi. Vengono comunque eliminati colesterolo e incrostazioni dai dotti biliari.” Un altro libro consiglia di assumere Gold Coin Grass per 2-3 settimane prima del lavaggio epatico.Auguri!

  • 10 Lynette // Ott 20, 2008 at 19:36

    Credo che il Gold Coin Grass sia un prodotto composto da (erba lisimachia) e bupleurum in tintura, oppure genziana cinese e bupleurum. Spero di esserti stata utile.

  • 11 Mauro // Ott 21, 2008 at 10:37

    Grazie Lynette per la solerzia. Penso che questo libro sia molto utile, lo metterò fra le mie prossime spese

  • 12 Roberto // Ott 29, 2008 at 17:44

    Grazie Mauro della risposta.
    Mi dici che l’ordine di pulizia è fegato, intestino , reni .
    Mi puoi gentilmente spiegare i motivi principali di quest’ordine di pulizia .
    Ti ringrazio in anticipo.

  • 13 Mauro // Ott 29, 2008 at 20:51

    Dunque Roberto, di norma il fegato è di norma quello più intossicato e se incominci con pulire o disintossicare prima altro, eliminare le tossine sarà più difficile, oltrechè arrecare altri danni al fegato, in quanto molte tossine intestinali transitano per il fegato prima di essere espulse. Dopodichè si passa all’intestino perchè la gran parte delle tossine arriva da lì, naturalmente questo se non è già in atto un problema renale diagnosticato. Chiaramente affrontando una dieta mirata, si disintossica tutto quanto contemporaneamente e non si carica più di tossine. Ciao

  • 14 Roberto // Ott 30, 2008 at 10:42

    Io attualmente ho dei calcoli renali e purtroppo non è così semplice espellerli naturalmente.Sono uscito dall’ospedale da poco ma ne ho ancora .Quindi la cosa si fa un pò lunga.
    Cosa dici, posso fare lo stesso la pulizia del fegato o è meglio aspettare . Cioè la pulizia del fegato coinvolge, interferisce, con il lavoro dei reni o è una cosa a sè.
    Sai , sono a casa in convalescenza e quindi avrei la possibilità di fare la pulizia del fegato con tutta la calma e tranquillità.

  • 15 Mauro // Ott 30, 2008 at 21:55

    Dunque, non sono un medico per dare consigli così particolari, quindi prendilo come un consiglio in generale di cui possono fruire tutti.

    Se hai dei calcoli ai reni, allora occupati prima dei reni, con vitamina C o con terapia chelante, poi fai il resto.

  • 16 daniele // Nov 11, 2008 at 00:02

    salve sig. Mauro, volevo chiedere gentilmente se la pulizia del fegato può dare problemi di ostruzione del coledoco o coliche in una persona come me di 41 anni con calcolo di 17 mm alla colecisti da più di 15 anni.Grazie.

  • 17 Mauro // Nov 11, 2008 at 08:09

    Anche in questo caso devo chiedere consulenza a chi ne capisce e puo’ rispondere a queste domande “tecniche”. Anche se, per quello che ho potuto leggere, se si attua la pulizia del fegato nell’ordine esatto in cui deve essere fatta, non dovrebbero esserci problemi di ostruzioni.

  • 18 Paola Randi // Nov 11, 2008 at 13:54

    Buon giorno,
    di recente sono stata operata all’omero destro per
    una frattura, mi hanno inserito una placca con 6 chiodi, chiedo se posso usare ancora lo zapper.
    Grazie se vorrete rispondermi.
    Paola Randi

  • 19 Mauro // Nov 12, 2008 at 10:14

    Ciao Paola.
    Devi sentire tu se il trattamento con lo zapper ti provoca qualche fastidio in quella zona. Io comincerei con la frequenza piu’ alta. Se hai fastidi o infiammazioni locali smetti.

    Ciao

  • 20 Salvador // Nov 20, 2008 at 20:58

    Emeriti patrioti, vedo con tanta felicità che in Italia vi state svegliando, scrivo non solo come qualcuno che ha fatto la limpieza Clark ma bensi come direttore marketing dell’intero protocollo; direi di seguire i consigli della clark non solo riguardo la pulizia del fegato ma bensi tutti i lavaggi organici completi, vi recupererete di tutti i vostri malanni e principalmente state lontano dai medici sono delle bestie vaganti, non fidatevi per niente. Auguri

  • 21 Mauro // Nov 21, 2008 at 10:44

    Caro Salvador, per essere Spagnolo scrivi un ottimo Italiano, complimenti.
    I medici non sono bestie, solo uomini come noi che applicano cio’ che gli e’ stato insegnato, ci sono medici illuminati e medici no.
    Auguri anche a te

  • 22 Salvador Ramirez // Nov 21, 2008 at 13:10

    Egregio Mauro, non volevo dire bestie nel senso letterale della parola, solamente volevo aggiungere un po di vilipendio positivo perchè vedo che non si ribellano al sistema, e, loro sanno che le medicine al 95% sono solo porcherie e non curano ninente,ma, in Italia la cosa assurda e che gli Italiani popolo provinciale per eccellenza in EU ancora crede in loro, molti,consci, di questo, accettano per una questione di sopravvivenza,e, in molti casi per € freschi il nefasto compromesso,alla fine pagano i più deboli con la VITA. Raccolgono tutti questi soldi per la ricerca sul cancro usando altre bestie incolte come uomini di spettacolo che con la loro dovuta, e, in molti casi prosaica e artistica preoccupazione non si rendono conto del doppio gioco, mi domando: in quale tasche finiscono tutti questi soldi? per CURARE il cancro oggi giorno abbiamo molte posologie eccellenti,possiamo spaziare iniziando dalla medicina cinese finendo alla Dr Clark. Mesi fa ho ricevuto dall’Italia un file di una trasmissione nota STRISCIA, quell’ onnivoro maiale di Direttore (Signor Ricci )avrebbe prima dovuto fare un po di ricerca prima di vituperare publicamente quel medico tedesco per le sue prestazioni usando il protocollo dellla Dr Clark e conseguentemente sputtanando la Clark come una ladra e bugiarda, e la cosa più assurda mai udita in vita mia fu la risposta di quell’altra tenia virulenta di medico che cercava senza capire niente di quello che stava dicendo di dare spiegazioni come se la terapia Clark fosse qualche cosa di astrologico. Cari Italiani per colpa di pochi siete un popolo di vergogna assoluta, ,e la cosa che spesso chiedo a me stesso amando l’Italia: ma dove è finita quella vostra matrice culturale che in epoche passate ha fatto del vostro paese una culla per eccellenza di civiltà dove tutti i maggiori demiurghi nelle varie discipline hanno lasciato le loro opere compiute spaziando in tutti i campi.
    Dove mi domando……….

  • 23 Salvador Ramirez // Nov 21, 2008 at 17:49

    Cara signora Paola,
    Può continuare ad usarlo senza problemi tenendo in conto che il metallo che ha dentro potrebbe asssorbire la descarga dello zapper, e, di conseguenza disminuire la sua mortale efficacia nei confronti dei patogeni.
    Suerte

  • 24 Roberto // Nov 24, 2008 at 16:23

    Salve Mauro,
    sono interessato alla vitamina C naturale,essendo una vitamina importantissima per la salute, per caso sai indicarmi dove posso trovarla?
    In commercio se ne trova ma non naturale o a bassissime dosi……
    ciao e grazie

  • 25 Bruno // Gen 1, 2009 at 10:50

    Ho dei calcoli alla coliciste e unapiccola ciste al rene sinistro cosa mi consigliate di fare?

  • 26 Mauro // Gen 1, 2009 at 11:34

    Salve Bruno e buon anno. Non essendo medici non possiamo permetterci di dare dei consigli medici. Se ci sono degli utenti che hanno risolto problemi simili al suo possono scrivere qui sotto. So comunque che la pulizia del fegato indicata dalla Clark nei suoi libri ha risolto come nel caso della utente in cima a questo post. Auguri ancora

  • 27 Bruno // Gen 2, 2009 at 16:04

    Ringrazio tanto Mauro persona buona paziente e squisita che mi ha illustrato e chiarito con diversi contatti su skype cosa erano i metodi naturali. Oggi mi trovo lontano dall’Italia e per fortuna ho trovato gli ingredienti per iniziare la cura per il fegato senza poter fare la preparazione antiparaqssitaria perchè ho coliche dolorose. Speriamo bene. Ringrazio Mauro, Lynette, per la sua testimonianza e tutti che hanno scritto la loro esperienza. Infiniti saluti Bruno

  • 28 Mauro // Gen 2, 2009 at 17:17

    In bocca al lupo.

  • 29 Erikayugo // Mag 27, 2012 at 09:13

    vorrei sapere dove a presso questo per acquistarlo??

  • 30 Mauro Recchia // Mag 27, 2012 at 10:17

    Se intendi i sali di Epsom, puoi guardare qui http://www.macrolibrarsi.it/prodotti/__sale-di-epson-csm.php?pn=469

  • 31 elisabetta // Feb 9, 2017 at 15:53

    La discussione è vecchia, chissà se mi risponderete.
    Ricapitolando, da dove comincio? Il libro della Clark, l’acquisto dello Zapper e l’acquisto dei prodotti erboristici? Dove trovo tutto l’elenco e da dove posso ordinare i prodotti? Forse Mauro potresti fare una lista 🙂
    Grazie

  • 32 Mauro // Mar 23, 2017 at 16:12

    Dipende qual’è l’obiettivo che vuoi raggiungere e che cosa hai già fatto nel frattempo.

    Ciao